Scorte di gas sotto pressione, Ue all'82%, Italia al 77%

L'ondata di freddo artico riduce le scorte di gas in Europa all'82,64% a 941,64 TWh. L'Italia registra un calo medio dello 0,62%, mentre la Germania scende all'87,6% a 223,24 TWh, con un calo medio dell'1,17%.

Il freddo pesa sulle scorte di gas, Ue all'82%, Italia al 77%

Il freddo pesa sulle scorte di gas, Ue all'82%, Italia al 77%

L'onda di freddo proveniente dall'Artico sta mettendo a dura prova le riserve di gas in Europa, che si sono ridotte all'82,64% pari a 941,64 TWh. Lo scorso 8 gennaio, infatti, erano al 84% corrispondenti a 967 TWh, con una diminuzione media giornaliera dello 0,82%. Le scorte italiane sono scese dal 79,4% a 156 TWh al 77,37% pari a 152,39 TWh, con una diminuzione media giornaliera dello 0,62%. La Germania, primo paese europeo per riserve, ha registrato per la prima volta un calo al di sotto del 90%. Le sue scorte, che il 8 gennaio erano di 224 TWh, sono scese al 87,6% pari a 223,24 TWh tre giorni dopo, con una diminuzione media giornaliera dell'1,17%.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro