Mercoledì 22 Maggio 2024

Sace al fianco delle imprese italiane per i progetti in Iraq

Accordo per incrementare l'export fino a un miliardo di euro

Sace al fianco delle imprese italiane per i progetti in Iraq

Sace al fianco delle imprese italiane per i progetti in Iraq

Sace al fianco delle imprese italiane per nuovi progetti di sviluppo in Iraq e incrementare l'export del made in Italy per un totale complessivo fino a un miliardo di euro. Il gruppo assicurativo-finanziario specializzato nel sostegno alle imprese e al tessuto economico nazionale direttamente controllato dal ministero dell'economia e delle finanze, spiega un comunicato nel darne notizia, ha finalizzato un accordo quadro a favore di Trade Bank of Iraq con il supporto del ministero delle Finanze della Repubblica d'Iraq. L'accordo ha anche l'obiettivo di supportare gli investimenti nel settore privato fino a un miliardo di euro, in ottica di diversificazione dal settore dell'Oil&Gas. In occasione della cerimonia di firma sono stati siglati cinque Memorandum of understanding (pre accordi) per un valore di 775 milioni di euro tra esportatori italiani e alcuni buyer iracheni che andranno a rafforzare la collaborazione commerciale tra Italia e Iraq. Tra i nuovi progetti in cantiere, spiega la nota, è prevista la costruzione di un complesso siderurgico con acciaieria e laminatoio da parte di Danieli & C; la costruzione di un impianto di produzione di prodotti in vetro da parte di FalorniTech; la costruzione di un impianto per la produzione di farmaci da parte di Tecno Electric e Csv Life Science Group e un impianto di agricoltura integrata di B2Firms; la costruzione di un impianto per la produzione del vetro da parte di Bottero Spa.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro