Rinvio a 2024 di negoziati su bilancio e aiuti per Kiev

26 leader sostengono l'accordo sulla revisione del bilancio Ue, ma un altro leader non lo fa. Torneremo sulla questione l'anno prossimo. Veto per i soldi in più per l'Ucraina e per la revisione del Quadro finanziario pluriennale.

Ue, negoziati su bilancio e su aiuti per Kiev rimandati al 2024
Ue, negoziati su bilancio e su aiuti per Kiev rimandati al 2024
Il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha dichiarato che, nonostante l'accordo sulla revisione del bilancio Ue sia stato sostenuto da 26 leader, un altro leader non ha dato il proprio consenso. Per questo motivo, ha aggiunto, si tornerà sulla questione all'inizio del prossimo anno e si cercherà di raggiungere l'unanimità. Inoltre, ha sottolineato che il primo giorno del vertice Ue ha portato un messaggio potente sull'allargamento, definendolo un giorno storico, e che il giorno successivo si sarebbe continuato a lavorare su altri punti come il Medio Oriente, la migrazione e la lotta all'antisemitismo. Il Primo Ministro ungherese Viktor Orban, in un tweet a conclusione della prima giornata di lavori del vertice dei leader europei, ha riassunto la nottata con un veto per i soldi in più per l'Ucraina e un veto per la revisione del Quadro finanziario pluriennale. Ha quindi aggiunto che si tornerà sulla questione l'anno prossimo in sede di Consiglio europeo dopo un'adeguata preparazione.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro