Raccolta netta di Banca Generali a novembre, 366 milioni

Banca Generali ha registrato a novembre una raccolta netta di 366 milioni, con una crescita di prodotti gestiti e assicurativi, e un flusso di liquidità di 426 milioni. L'amministratore delegato ha confermato le aspettative di una chiusura d'anno positiva.

Banca Generali, 366 milioni di raccolta netta a novembre

Banca Generali, 366 milioni di raccolta netta a novembre

A novembre, Banca Generali ha registrato una raccolta netta pari a 366 milioni, evidenziando un netto miglioramento nella composizione dei prodotti, con un ritorno di interesse per le soluzioni gestite e assicurative. Il totale della raccolta da inizio anno ha superato i 5 miliardi, in linea con il risultato del 2022. La raccolta netta in prodotti gestiti e assicurativi si è chiusa con un'offerta di casa in crescita di 112 milioni e con un'offerta di terzi negativa per -44 milioni, per un risultato complessivo netto positivo pari a 68 milioni. Nel mese si è registrato inoltre un importante flusso di liquidità in ingresso pari a 426 milioni, legato ad alcune scadenze di titoli di Stato, ad alcune prese di profitto sui titoli in deposito e ad una costante acquisizione di nuovi flussi da clientela nuova ed esistente. Si considerano inoltre uscite per scadenze fiscali della clientela pari a 260 milioni nel mese (1,09 miliardi da inizio anno, +21%). La dinamica della liquidità conferma le attese per un margine d'interesse nell'ordine dei 300 milioni per l'esercizio 2023. L'amministratore delegato di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha commentato: "Un altro mese molto solido nei flussi nonostante le pressioni economiche e il quadro dei tassi", confermando "le aspettative di una chiusura d'anno positiva in termini di volumi e di qualità della raccolta".
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro