Giovedì 23 Maggio 2024

Prysmian rileva l'americana Encore Wire per 3,9 miliardi (2)

Con l'acquisizione di Encore Wire Prysmian prevede a regime di generare sinergie per circa 140 milioni di euro a livello...

Prysmian rileva l'americana Encore Wire per 3,9 miliardi (2)

Prysmian rileva l'americana Encore Wire per 3,9 miliardi (2)

Con l'acquisizione di Encore Wire Prysmian prevede a regime di generare sinergie per circa 140 milioni di euro a livello di margine operativo lordo nei 4 anni successivi al perfezionamento. Secondo l'amministratore delegato Massimo Battaini l'operazione consente a Prysmian di "incrementare la propria posizione in Nord America, migliorando ulteriormente il mix geografico e di business e rafforzando l'esposizione dell'azienda ai trend di lungo periodo". "Questa operazione - spiega il presidente e amministratore delegato di Encore Wire Daniel L. Jones - massimizza il valore per gli azionisti di Encore Wire e riconosce loro un sostanziale premio per le azioni rispetto ai corsi di borsa". "Encore Wire e Prysmian - sottolinea - sono due organizzazioni complementari e siamo certi che Encore Wire avrà un futuro roseo come parte del gruppo Prysmian". Per procedere con l'acquisizione Prysmian farà ricorso a "un mix di cassa disponibile (1,1 miliardi) e nuovo debito (3,4 miliardi)". A rtegime per gli azionisti di Prysmian è previsto un progresso di circa il 30% dell'utile per azione, comprese le sinergie. La posizione finanziaria netta post acquisizione sarà pari a circa 5,1 miliardi di euro, ma il gruppo prevede di tornare a un livello di leva finanziario simile a quello dello scorso dicembre "grazie alla forte generazione di cassa del gruppo combinato, ulteriormente accelerata dalle sinergie generate". Prysmian è stata assistita da Goldman Sachs e Wachtell, Lipton, Rosen & Katzd. Encore Wire invece si è rivolta a JpMorgan Securities e O'Melveny & Myers.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro