Giovedì 11 Aprile 2024

Produzione costruzioni rallenta in 2023 ma resta su alti livelli

A dicembre quinto rialzo con +4,4%. Calo dello 0,1% nell'anno

Produzione costruzioni rallenta in 2023 ma resta su alti livelli

Produzione costruzioni rallenta in 2023 ma resta su alti livelli

Nel complesso del 2023 la produzione nelle costruzioni "si mantiene sostanzialmente sugli alti livelli raggiunti l'anno precedente". Lo rileva l'Istat diffondendo la stima flash di dicembre: l'indice corretto per gli effetti di calendario si flette dello 0,1% rispetto al 2022, mentre l'indice grezzo cala dello 0,7%. A dicembre 2023 si stima che l'indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni cresca del 4,4% rispetto a novembre, registrando "il quinto incremento mensile consecutivo", precisa l'Istat. Su base tendenziale, l'indice grezzo registra un +2,6%, mentre quello corretto per effetti di calendario cresce del 9,9% (i giorni lavorativi sono stati 18 contro i 20 del dicembre 2022). Positivo anche l'andamento del quarto trimestre nel confronto con il precedente: la produzione nelle costruzioni aumenta del 5,7% nel confronto con il terzo trimestre.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro