Primi 8,5 km del Terzo Valico ferroviario attivati

Il Terzo Valico ferroviario dei Giovi/nodo di Genova è stato attivato oggi, con 8,5 km tra Rivalta Scrivia e Tortona. Dal 2024, treni regionali e merci pericolose circoleranno a 250 km/h tra Genova, Alessandria, Milano e Torino. Completamento previsto entro il 2026.

Terzo Valico ferroviario, attivati i primi 8,5 chilometri

Terzo Valico ferroviario, attivati i primi 8,5 chilometri

Oggi sono stati attivati i primi 8,5 chilometri del Terzo Valico ferroviario dei Giovi/nodo di Genova, tra Rivalta Scrivia e Tortona, in provincia di Alessandria. Il general contractor guidato dal gruppo Webuild sta realizzando l'opera per conto di Rfi, società capofila del Polo Infrastrutture di Fs Italiane, con l'alta sorveglianza e la direzione lavori affidate a Italferr, sotto il coordinamento del Commissario di Governo Calogero Mauceri. La nuova linea permetterà di potenziare il traffico merci verso Milano e Torino, e dal 15 gennaio 2024 anche i treni regionali a servizio dei viaggiatori tra Arquata Scrivia-Novi Ligure-Pozzolo-Tortona-Milano. Contestualmente, la stazione di Rivalta Scrivia sarà dotata di un moderno impianto antincendio per gestire il trasporto di merci pericolose. Il Consorzio Saturno, partecipato da Hitachi Rail STS, si è occupato degli apparati tecnologici di ultima generazione per la gestione del traffico. I treni potranno viaggiare fino a un massimo di 250 chilometri orari, attraversando le province di Genova e Alessandria, fino a raggiungere Milano e Torino. Il completamento dell'intera opera è previsto entro il 2026.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro