Lunedì 20 Maggio 2024

Popolare Sondrio, assemblea per il rinnovo del cda in corso

Il debutto di Unipol, candidati Giay e Recchi

Popolare Sondrio, assemblea per il rinnovo del cda in corso

Popolare Sondrio, assemblea per il rinnovo del cda in corso

L'assemblea della Popolare di Sondrio è in corso, a porte chiuse approfittando della proroga al decreto Covid. Nella sede di piazza Garibaldi, con il notaio e il rappresentante delegato ci sono il presidente Francesco Venosta e il consigliere delegato Mario Pedranzini ma i giochi sono già fatti, i soci hanno infatti votato per delega e dovevano dare le loro istruzioni entro il 25 aprile sul bilancio e, in particolare sul rinnovo del cda e del collegio sindacale. Non ci si aspettano sorprese. Per rinnovare il board composto da 15 membri e che ogni anno si rinnova per un terzo, sono state presentate due liste, quella degli investitori istituzionali (con l'1,2% del capitale) che candidano gli indipendenti Severine Melissa Harmine Neervoort e Franco Giuseppe Riva; quella del cda, cinque nomi e nei primi tre (quelli che presumibilmente verranno nominati) ci sono due nominativi tra quelli segnalati da Unipol Gruppo (primo azionista con il 19,7%) e un nominativo tra quelli segnalati da Insieme per la Popolare, l'associazione dei piccoli azionisti della Banca Popolare di Sondrio: Roberto Giay, general manager di Unipol, Loretta Credaro, già in cda e presidente della Camera di commercio di Sondrio e l'ex presidente di Tim ed Eni, Giuseppe Recchi. Completano la rosa Francesca Fraulo, direttrice generale di Fidi Toscana, e Pierluigi Molla, l'avvocato dello studio Mainini e associati, già in cda. I cinque consiglieri 'in scadenza' oltre a Credaro e Molla sono Alessandro Carretta, Donatella Depperu, Attilio Piero Ferrari che il cda ringrazia ma che non sono stati ricandidati.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro