Pil a dicembre, zero crescita secondo Confcommercio

Confcommercio prevede un rallentamento generale nel 2023, ma con alcuni spunti di vitalità economica. Pil a dicembre nullo, +0,6% annuo. Crescita per l'anno confermata allo 0,8%, in linea con le indicazioni della Nadef.

Alla fine del 2023 si registra un generale rallentamento, ma non mancano segnali di vitalità economica, seppur deboli e incerti. A confermarlo sono il recupero delle vendite reali ad ottobre e l'aumento della fiducia delle famiglie a novembre, come sottolineato da Confcommercio. Secondo le stime, a dicembre il Pil non subirà variazioni congiunturali e registrerà una crescita dello 0,6% rispetto all'anno precedente, confermando così una crescita dello 0,8% per l'intero 2023, in linea con le previsioni della Nadef.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro