Nuovo record storico del fatturato del Gruppo Mezzacorona

Il patrimonio netto si avvicina ai 106 milioni di euro

Nuovo record storico del fatturato, a quasi 218 milioni di euro (+2%). Valore del conferimento distribuito ai soci che supera i 69 milioni, con le rese per ettaro che hanno raggiunto i 19.435 euro di media. Il patrimonio netto si avvicina ai 106 milioni di euro e l'utile netto è di 1.443.989 euro. Sono i risultati del Gruppo Mezzacorona nel 2023 presentati nel corso della 119/a assemblea generale dei soci. Molto importante è stato anche l'ottenimento per l'ottavo anno consecutivo della certificazione della produzione dei soci secondo il Sistema di qualità nazionale per la produzione integrata e della certificazione dei vini. Il Gruppo Mezzacorona esporta in oltre 70 Paesi: l'export è superiore all'80% delle vendite, con una forte presenza negli Stati Uniti, il mercato più importante e strategico per il Gruppo trentino, dove opera da più di trent'anni con la controllata Prestige Wine Imports Corp. e in Germania tramite la controllata Bavaria Wein Import GmbH. I principali mercati sono poi Olanda, Scandinavia, Regno Unito, Canada, Belgio, Europa dell'Est, Austria, Svizzera, Giappone, Corea del Sud, Cina ma anche mercati nuovi come l'Australia, il Sud America, i Caraibi ed il Vietnam. Il direttore generale, Francesco Giovannini, così come il presidente, Luca Rigotti, ha esposto in assemblea le numerose iniziative basate sullo sviluppo della ricerca, sulla consulenza tecnica in campagna e sul consolidamento della qualità e dell'eccellenza raggiunte. Il Gruppo è focalizzato nel suo ruolo di azienda agricola diffusa di territorio, basata sul lavoro e sull'opera attenta dei viticoltori soci, costantemente orientata alla qualità e alla tutela ambientale.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro