Newcleo e Naarea partner per il nucleare di IV generazione

Accordo utile per alleanza industriale per Small Modular Reactor

Newcleo, società impegnata nello sviluppo di reattori nucleari di quarta generazione che usano le scorie come combustibile, ha firmato una partnership strategica e industriale con l'azienda francese Naarea (Nuclear Abundant Affordable Resourceful Energy for All) con l'obiettivo di "sostenere tutti gli attori impegnati nella quarta generazione nucleare nel loro sviluppo industriale, tecnologico, scientifico e normativo". L'accordo, spiega una nota, è visto come complementare all'alleanza industriale per gli Small Modular Reactor, che sarà presto lanciata dalla Commissione europea. Newcleo e Naarea, i primi due vincitori del bando France 2030 per progetti di reattori nucleari innovativi, uniranno le forze per accelerare lo sviluppo delle loro tecnologie: newcleo sta sviluppando un mini-reattore a neutroni veloci raffreddato a piombo (un dimostratore da 30MWe e un modulo commerciale da 200MWe) e NAAREA un micro-generatore a neutroni veloci a sali fusi (40MWe, 80MWth). Pur essendo tecnologie diverse, entrambe le soluzioni sono di quarta generazione e consentono di utilizzare il combustibile esaurito dei reattori convenzionali, garantendo la completa chiusura del ciclo del combustibile. Sia newcleo che Naarea prevedono di portare le loro soluzioni sul mercato entro il 2030. Grazie a questa partnership, prosegue la nota, "sarà possibile sviluppare iniziative congiunte con l'intero ecosistema nucleare francese per facilitare il processo decisionale necessario a completare con successo la transizione energetica attraverso un mix che includa energia nucleare sostenibile e innovativa".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro