Misure per prestiti PMI-famiglie, Bankitalia nel 2024

La Banca d'Italia continuerà a prestare denaro alle banche fino al 2024, accettando come garanzia anche crediti al consumo, mutui e finanziamenti alle PMI. Soglia massima: 25mila euro. Obiettivo: sostenere l'economia reale.

Bankitalia,mantiene in 2024 misure per prestiti pmi-famiglie
Bankitalia,mantiene in 2024 misure per prestiti pmi-famiglie
La Banca d'Italia continuerà, per tutto il 2024, a prestare denaro alle banche accettando come garanzia anche i finanziamenti concessi alle famiglie sotto forma di crediti al consumo e mutui o quelli alle piccole e medie imprese. A confermarlo è l'Istituto Centrale, secondo cui la soglia dei prestiti accettati salirà da zero, livello stabilito al tempo della pandemia, a 25mila euro. Lo schema di credito aggiuntivo (ACC), revocato dalla BCE nel novembre scorso nell'ambito della stretta monetaria, può essere declinato a livello nazionale (diverse banche centrali avevano scelto di farlo) e la Banca d'Italia ha deciso di mantenerlo in vigore per l'intero anno. L'obiettivo è quello di aumentare la capacità delle banche di sostenere l'economia reale, anche accettando a garanzia "crediti che non soddisfano tutti i criteri di idoneità stabiliti nel sistema generale delle garanzie dell'Eurosistema", come spiegava la BCE a suo tempo.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro