Lunedì 17 Giugno 2024

Media, 'Criteria-Caixa raddoppia sua quota in Telefonica al 10%'

'Per ottenere situazione parità con partecipazione statale Sepi'

Media, 'Criteria-Caixa raddoppia sua quota in Telefonica al 10%'

Media, 'Criteria-Caixa raddoppia sua quota in Telefonica al 10%'

Criteria- Caixa, società di investimenti della fondazione bancaria La Caixa punta a raddoppiare la sua attuale partecipazione nella compagnia Telefonica del 5,007% fino a superare il 10% e collocarsi così in una posizione di parità con la Società statale di partecipazioni industriali (Sepi), che ieri ha annunciato di aver raggiunto questa soglia. Secondo quanto hanno confermato fonti del mercato anticipate oggi in Spagna da El Confidencial e confermate da altri media del gruppo Prisa, l'operazione è stimata in 1 miliardo di euro e si unirebbe ad altri movimenti azionari dell'ente bancario presieduto da Isidro Fainé, che è anche vicepresidente di Telefonica. Criteria comincerà a realizzare gli acquisti per ampliare il pacchetto azionario a giugno, secondo le fonti citate. Il movimento di Criteria , il cui obiettivo è essere rilevante in compagnie strategiche in Spagna, avviene mentre il mercato aspetta di sapere i programmi della saudita Stc, che a settembre dell'anno scorso ha comprato il 4,9% delle azioni di Telefonica. Stc è in attesa di rendere esecutivo l'acquisto dell'altro 5% che possiede in derivati di Borsa, che deve essere autorizzato dal governo spagnolo.