Marcegaglia, Proposte concrete dal B7

Il B7, un gruppo di lavoro delle imprese parallelo al G7, offrirà un contributo concreto di proposte e analisi per affrontare le sfide economiche e le disuguaglianze. Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, guiderà il gruppo.

Marcegaglia: 'Dal B7 la responsabilità di proposte concrete'

Marcegaglia: 'Dal B7 la responsabilità di proposte concrete'

Un percorso "insieme", che parta "dalla concreta esperienza sul campo" degli imprenditori delle sette 'Confindustrie' per portare ai Governi del G7 "un contributo concreto" di proposte e di analisi: il B7 sarà così un "lavoro di squadra", un "luogo strategico dove sedersi insieme", elaborare una "visione comune" di fronte alle "sfide" per le imprese e l'economia, dalla crescita alle transizioni. Emma Marcegaglia, che il Presidente di Confindustria ha voluto come 'B7 Chair' dopo l'esperienza alla guida del B20 e in BusinessEurope, sottolinea così lo spirito con cui si appresta a partire il lavoro dell'Engagement Group riservato al mondo delle imprese che si confronterà parallelamente al lavoro dei Governi per il G7 in Italia. Un "ruolo molto importante oggi, in questo momento", sottolinea l'industriale dell'acciaio, Past President di Confindustria, presentando il B7 in una conferenza stampa alla sede della Stampa Estera: "Lo scenario è complesso", c'è "da affrontare il tema di un rallentamento della crescita importante", in un contesto "di geopolitica molto complicata, con le guerre", con "una politica monetaria ancora restrittiva", la crisi delle materie prime e lo shock energetico, "disuguaglianze che crescono, i temi importantissimi dei cambiamenti climatici e anche dell'intelligenza artificiale". "Il ruolo del B7 - dice Emma Marcegaglia - sarà quello di ragionare tra 'Confindustrie' per dare delle raccomandazioni più concrete possibili ai Capi di Stato e di Governo dei paesi del G7".
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro