Domenica 26 Maggio 2024

L'auto elettrica fa volare Xiaomi, vale più di GM e Ford

Altri 7,6 miliardi di capitalizzazione con boom ordini del SU7

L'auto elettrica fa volare Xiaomi, vale più di GM e Ford

L'auto elettrica fa volare Xiaomi, vale più di GM e Ford

Xiaomi corre in Borsa sulla scia della presentazione della scorsa settimana del suo primo veicolo elettrico sportivo SU7: l'iniziativa del produttore di elettronica cinese, dagli smartphone ai dispositivi di vario tipo, ha suscitato forte interesse da parte del mercato premiando i titoli trattati alla Borsa di Hong Kong, in rialzo dell'8,57% dopo un picco intraday del 16%. La compagnia di Pechino ha aggiunto circa 7,6 miliardi di dollari al suo valore di Borsa poiché le sue azioni hanno toccato il massimo da gennaio 2022 nel primo giorno di negoziazione dal lancio della sua auto che trae spunti stilistici dalla Porsche. L'azienda cinese, che ricava la maggior parte dei ricavi da 37,5 miliardi di dollari dagli smartphone, ha una valutazione di 55,2 miliardi di dollari, superiore a quella delle tradizionali case automobilistiche statunitensi General Motors e Ford, rispettivamente di 52,4 e 53,1 miliardi. L'SU7 di Xiaomi, abbreviazione di Speed Ultra 7, entra nell'affollato mercato cinese dei veicoli elettrici con un prezzo che attira l'attenzione: meno di 30.000 dollari per il modello base, più economico del Model 3 di Tesla in Cina. Venerdì la società ha dichiarato di aver ricevuto 88.898 preordini per l'auto nelle prime 24 ore di vendita: una cifra che, considerando la capacità produttiva iniziale annua di 150.000 vetture, indica l'esaurimento degli ordini per l'anno in corso.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro