La Consob ha oscurato mille siti abusivi in 54 mesi

L'ultimo intervento su 5 operatori finanziari non autorizzati

La Consob raggiunge il traguardo dei mille siti finanziari abusivi oscurati in 54 mesi di attività. Lo annuncia la commissione di sorveglianza dei mercati che è appena intervenuta su 5 nuovi siti di operatori non autorizzati. Si tratta di 'Bitblanco', 'StormInvest', 'Cryptogo365', 'TCRinvest' ed 'EuroXTradeFX', su cui la commissione ha disposto l'oscuramento a seguito dei poteri che le sono stati conferiti dal 'decreto crescita', convertito poi nella legge 58 del 28 giugno 2019. Come di consueto in questi casi la Consob richiama l'attenzione dei risparmiatori sull'importanza di usare la "massima diligenza" per effettuare scelte di investimento in "piena consapevolezza" e ricorda di consutare la sezione 'Occhio alle truffe!' presente sul proprio sito internet.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro