Istat rivede al ribasso stime inflazione, a novembre 0,7%

Prezzi carrello spesa rallentano da +6,1% a +5,4%

A novembre 2023 si stima che l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registri una diminuzione dello 0,5% su base mensile e un aumento di 0,7% su base annua, da +1,7% nel mese precedente (la stima tendenziale preliminare era +0,8%). L'inflazione acquisita per il 2023 è pari al 5,7% per l'indice generale e al 5,1% per la componente di fondo. A novembre l'inflazione torna a livelli prossimi a quelli del febbraio 2021 (0,6%). Continuano a rallentare in termini tendenziali i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona (il cosiddetto carrello della spesa). A novembre - segnala l'Istat - rallentano da +6,1% a +5,4% sull'anno, in calo anche rispetto alle prime stime (+5,8%). Anche i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d'acquisto segnalano un rallentamento, da +5,6% a +4,6% tendenziale, dato migliore delle prime stime (+4,8%).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro