Venerdì 19 Aprile 2024

Istat, 1,4 milioni le imprenditrici, 64,8% senza dipendenti

Le donne sono il 30% degli imprenditori nel complesso

Gli imprenditori che operavano in Italia nel 2021 erano oltre 4 milioni e 800mila. Di questi circa 1milione 460mila erano donne (30%). Lo sottolinea l'Istat in un Report sulle donne e l'impresa spiegando che rispetto al 2015 si osserva una leggera crescita della presenza femminile di circa 65mila unità (+0,9 punti percentuali). La grande maggioranza (il 64,8%) delle donne imprenditrici non ha dipendenti, un tasso che è maggiore di quello dei colleghi uomini (il 62,4%). Le imprenditrici hanno un'età media più bassa (49 anni) dei loro colleghi maschi (52 anni), grazie ad una più cospicua componente under35. Nella classe di 50 anni e più le donne rappresentano il 26,5% del complesso degli imprenditori. Lo squilibrio si riduce leggermente nella classe di età centrale (33%) e in modo più consistente tra i più giovani, dove la quota femminile raggiunge il 37,1%. La stragrande maggioranza delle imprenditrici opera nel comparto dei Servizi (90,7% a fronte del 74,9% degli imprenditori), in cui le donne rappresentano poco più di un terzo (34,2%) del complesso degli imprenditori del comparto. L'Istat segnala che h conseguito un titolo di studio terziario il 34,5% delle imprenditrici a fronte del 23,4% degli uomini. In presenza di un titolo di studio elevato si riduce il gap di genere.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro