Lunedì 24 Giugno 2024

Intesa Sp, le 'imprese vincenti' di Milano per digitale e ESG

In 4 edizioni 14 mila Pmi candidate, di cui 4 mila nel 2024

Intesa Sp, le 'imprese vincenti' di Milano per digitale e ESG

Intesa Sp, le 'imprese vincenti' di Milano per digitale e ESG

Dalla moda all'aerospazio, puntano sulla transizione digitale e ecologica le dieci 'imprese vincenti' con sede a Milano e provincia che danno via alla quinta edizione del programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese che rappresentano un esempio di eccellenza imprenditoriale e del made in Italy. Le azioni indirizzate verso i filoni progettuali del Pnrr e di Transizione 5.0 sono infatti tra i parametri di selezione delle aziende presentate durante il tour di 'Imprese Vincenti', che farà tappa nelle principali città italiane in 15 tappe da oggi a ottobre in collaborazione con Visa. La prima tappa del tour è ospitata a Palazzo Turati a Milano, dove le dieci aziende di Milano e provincia si presentano alla platea di presenti raccontando la propria storia aziendale e le scelte strategiche che le hanno portate a consolidare il proprio percorso di sviluppo. Le aziende della tappa meneghina sono Giorgi Engineering e Temporiti che operano nella meccanica, Acbc e Fabert attive nel settore moda, Biopap nell'Imballaggio sostenibile, Brofind nell'ambiente, Isopren nell'industria, Aerospace Materials Management nell'aerospazio, Delcon nel sistema salute e Recarbon nell'automotive. In quattro edizioni dell'iniziativa si sono autocandidate al programma circa 14.000 Pmi, di cui 4.000 solo quest'anno. Un segmento di imprese che complessivamente contano 150.000 dipendenti e registrano circa 35 miliardi di fatturato. Le 150 imprese vincenti, di cui 10 straniere, che parteciperanno al roadshow 2024 sono state selezionate per aver attivato progetti o raggiunto risultati significativi sul generare valore economico e impatto sociale, su innovazione e ricerca, sulla transizione digitale ed ecologica, su export e internazionalizzazione, su passaggio generazionale e consolidamento dimensionale, su formazione e welfare.