Sabato 22 Giugno 2024

Intesa Italia-Germania-Austria sul Corridoio dell'idrogeno

Firmata a Bruxelles la dichiarazione di intenti sul 'SoutH 2'

Intesa Italia-Germania-Austria sul Corridoio dell'idrogeno

Intesa Italia-Germania-Austria sul Corridoio dell'idrogeno

Italia, Germania e Austria uniscono le forze per la costruzione del Corridoio meridionale dell'idrogeno. A margine del Consiglio Ue Energia a Bruxelles, i tre Paesi hanno siglato una dichiarazione d'intenti in cui si impegnano alla realizzazione del cosiddetto 'Corridoio SoutH 2', il gasdotto di idrogeno di oltre 3mila km che collega il Nord Africa (dove sarà prodotta la maggior parte di idrogeno verde) prima all'Italia e poi fino a Germania e Austria, contribuendo a raggiungere gli obiettivi dell'Ue di importare 10 milioni di tonnellate di idrogeno rinnovabile entro il 2030, come previsto dal Piano RepowerEu.