In Germania l'inflazione si conferma in frenata al 2,9%

'Ha raggiunto il livello più basso dal giugno 2021'

In Germania l'inflazione si conferma in frenata al 2,9%

In Germania l'inflazione si conferma in frenata al 2,9%

In Germania a gennaio l'inflazione viene confermata in frenata al 2,9%, rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Lo rende noto l'ufficio di statistica tedesco. Mese su mese viene confermato un aumento dello 0,2 per cento. Scendendo al 2,9%, il tasso d'inflazione in Germania ha raggiunto il livello più basso dal giugno 2021, quando era stato del 2,4%. Lo segnala il sito dell'Ufficio statistico federale tedesco. A dicembre, i prezzi al consumo erano aumentati del 3,7% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. La presidente dell'Ufficio, Ruth Brand, ha dichiarato che "la situazione dei prezzi dei prodotti energetici si sta visibilmente attenuando e l'aumento" di quelli "dei prodotti alimentari continua a rallentare. Tuttavia, è ancora superiore all'inflazione complessiva".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro