Gentiloni, accordo Ue su Patto entro pochi giorni

I negoziati sulla riforma del Patto di stabilità si sono concentrati sugli aggiustamenti minimi e sulla modulazione in base a investimenti e riforme. Un compromesso è stato preparato da Francia, Germania, Italia e Spagna. Gentiloni è fiducioso che un accordo possa essere raggiunto entro fine anno.

Avanti sul Patto Ue. Gentiloni, accordo nei prossimi giorni
Avanti sul Patto Ue. Gentiloni, accordo nei prossimi giorni
Durante i negoziati sulla riforma del Patto di stabilità, le parti si sono concentrate principalmente sugli aggiustamenti minimi richiesti quando uno Stato membro è in procedura per disavanzo eccessivo e su come modulare tali aggiustamenti in base a investimenti e riforme. Un compromesso preparato da Francia, Germania, Italia e presidenza spagnola è stato posto sul tavolo e gli Stati si sono impegnati ad esaminarlo in modo costruttivo. Tale compromesso terrà conto dell'impatto dell'aumento dei tassi di interesse nel periodo 2025-2027 e fornirà il margine di manovra necessario per continuare ad investire e intraprendere riforme strutturali. Secondo fonti diplomatiche, la discussione di questa notte sulla riforma del Patto di stabilità è stata positiva e si sono fatti progressi sostanziali per un buon bilanciamento tra le salvaguardie e il bisogno di trovare spazio per investimenti e crescita. Il commissario Ue all'Economia, Paolo Gentiloni, ha dichiarato che la missione non è ancora compiuta ma che è fiducioso che un accordo possa essere raggiunto nei prossimi giorni. Inoltre, ha sottolineato che c'è sufficiente fiducia che un accordo possa essere raggiunto entro la fine dell'anno.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro