Gas in rialzo, arriva l'inverno, ma scorte ancora abbondanti

In Italia stoccaggi al 94% a 185,17 TWh, erano al 98% in ottobre

Si è chiusa in deciso rialzo la settimana per il gas naturale al Ttf di Amsterdam con l'arrivo del gelo nel Nord Europa, dalla Germania al Regno Unito. I contratti future sul mese di gennaio sono saliti del 3,34% a 43,50 euro al MWh venerdì scorso, segnando il primo rialzo dopo il minimo di 41,3 euro registrato lo scorso 29 novembre. Un livello, quest'ultimo, che non si toccava dal 27 gennaio del 2022, quasi un mese prima dell'invasione dell'Ucraina da parte della Russia. Non destano particolari preoccupazioni invece le scorte di gas, che sono ancora abbondanti per il periodo. In Italia sono pari al 94,01% a 185,17 TWh, in Europa al 95,34% a 1.086,73 TWh e in Germania al 96,33% a 245,58 TWh. Lo scorso 25 ottobre in Italia le scorte erano al 98,34% a 123,27 TWh, mentre in Germania e nell'Ue erano quasi al 99%: rispettivamente al 98,84% a 251,81 TWh e al 98,63% a 1.123,07 TWh.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro