Fronteddu (Jti),mercato italiano importante, vicini alla filiera

L'azienda ha scelto l'Italia per il lancio del device Ploom X

"In Italia compriamo più del 40% del tabacco prodotto nella Regione Umbria, maggior produttrice nel Paese. Questo serve a supportare una filiera a cui siamo vicini. Oltre alla parte economica c'è anche un grande impegno all'interno delle comunità in cui operiamo. Abbiamo una visione di sostenibilità integrata che prevede sia quella economica che quella ambientale e sociale". Lo dichiara il corporate affairs e communications director di Jti Italia, Lorenzo Fronteddu, a margine dell'evento per celebrare l'arrivo di Ploom X, il nuovo device a tabacco riscaldato di Jti, su tutto il territorio italiano. "L'Italia per Jti è molto importante. Siamo arrivati qui nel 2000 e abbiamo scritto una storia di successo. Il lancio di Ploom X - ha spiegato - è un altro passo in questa direzione. Non è un caso che l'Italia sia il primo Paese in cui il gruppo ha deciso di lanciare in Europa, proprio perché c'è un'attenzione particolare al mercato italiano. Un mercato votato al design, all'innovazione, per questo abbiamo deciso di investire in Italia".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro