Venerdì 14 Giugno 2024

Fincantieri vara Fremm 'Emilio Bianchi' a Riva Trigoso

Sarà trasferita alla Spezia per gli allestimenti

Fincantieri vara Fremm 'Emilio Bianchi' a Riva Trigoso

Fincantieri vara Fremm 'Emilio Bianchi' a Riva Trigoso

Battesimo e cerimonia di varo tecnico questa mattina al cantiere Fincantieri di Riva Trigoso a Sestri Levante (Genova) per la nave Fremm "Emilio Bianchi", destinata alla Marina Militare Italiana, gemella della unità venduta alla Marina Militare Egiziana. C'è stato il tradizionale taglio del nastro e la rottura della bottiglia a cura della madrina Elisabetta Bianchi, nipote dell'eroico Enrico Bianchi che insieme a Duran de La Penne partecipò alla pericolosa operazione di attacco nel porto di Alessandria. Tra gli intervenuti, circa 250 ospiti, anche i rappresentanti della Rsu aziendale che hanno posto l'accento sulla necessità di assumere figure professionali del territorio. In questo momento su 1500 lavoratori oltre 800 sono provenienti da decine di paesi esteri con "tutti i problemi collaterali di integrazione e sicurezza negli ambienti di lavoro". Ora sullo scalo platea di Riva Trigoso restano in allestimento un pattugliatore d'altura e una nave logistica mentre per l'autunno sono previste nuove acquisizioni di pattugliatori per marinerie estere. La nuova unità " Emilio Bianchi" sarà ora trasferita al Muggiano di La Spezia per le prove a mare e l'allestimento di sofisticati armamenti.