Martedì 16 Aprile 2024

Fincantieri punta sulla difesa ma la Borsa teme l'aumento

Folgiero a caccia di acquisizioni per ridare smalto al titolo

Fincantieri punta sulla difesa ma la Borsa teme l'aumento

Fincantieri punta sulla difesa ma la Borsa teme l'aumento

Fincantieri punta a crescere nel business della difesa, cavalcando una domanda in forte aumento a causa di un contesto geopolitico che negli ultimi due anni si è drammaticamente deteriorato per effetto delle guerre in Ucraina e in Medioriente. Il gruppo guidato da Roberto Folgiero starebbe studiando il mercato in Italia e in Europa alla ricerca di acquisizioni, viene confermato in ambienti finanziari dopo le indiscrezioni pubblicate nel fine settimana da Mf. Nonostante le attività della difesa già rappresentino quasi il 40% dei ricavi, il gruppo triestino è fino ad ora stato snobbato dagli investitori, che hanno invece preso d'assalto il settore dell'industria militare, dove si sono registrati in Borsa strappi a doppia e tripla cifra. Da qui la volontà di Folgiero di dare maggiore visibilità a quello che, assieme alla cantieristica e all'offshore, rappresenta uno dei tre motori di business di Fincantieri. Una strategia di cui si è avuto un assaggio con Remazel Engineering, la cui acquisizione, chiusa a metà febbraio, aumenterà le competenze e le prospettive del gruppo triestino in ambito sottomarino. Per finanziare lo shopping Fincantieri sarebbe disponibile a valutare operazioni di finanza straordinaria, che potrebbero passare, ad esempio, attraverso un aumento di capitale o un prestito convertendo o un mix di misure, così da non andare a impattare sulla traiettoria di riduzione dell'indebitamento disegnata dal piano industriale, che punta a ridurre la leva dalle 7-7,5 volte l'ebitda del 2023 a 2,5-3,5 volte nel 2027. In Borsa i timori di un rafforzamento patrimoniale - si è ipotizzato da 300-400 milioni di euro - hanno pesato sul titolo, che ha chiuso in calo del 4,1% a 0,47 euro. Parlare di numeri è però al momento prematuro: tutto dipenderà dalle occasioni che Fincantieri intenderà cogliere e a cui le misure patrimoniali saranno intrinsecamente collegate. E per le quali i tempi non sembrano essere quelli dell'8 marzo, quando il gruppo svelerà al mercato i risultati 2023.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro