Martedì 23 Aprile 2024

Federmeccanica, -0,7% la produzione metalmeccanica nel 2023

Visentin, 'in Italia c'e' un problema di competitività'

Federmeccanica, -0,7% la produzione metalmeccanica nel 2023

Federmeccanica, -0,7% la produzione metalmeccanica nel 2023

La produzione metalmeccanica in Italia diminuisce nel 2023 dello 0,7% rispetto al 2022 facendo meglio della produzione industriale nel complesso (-2,9%) ma peggio dei competitori in Ue: secondo la 169ma indagine congiunturale di Federmeccanica la produzione metalmeccanica nel quarto trimestre 2023 "è aumentata di un modesto 0,6% rispetto al trimestre estivo, ma ha evidenziato un calo tendenziale dell'1,0% dopo quello del 2,0% registrato nei due precedenti trimestri". Se si guarda all'intero anno il calo dello 0,7% tendenziale in Italia si confronta con un aumento dello 0,5% medio in Ue. La produzione metalmeccanica francese è aumentata del 4,5%, quella spagnola del 3,8% e quella tedesca del 2,0%. "In Italia abbiamo un problema, ha detto il presidente di Federmeccanica, Federico Visentin, si chiama competitività. I conti non tornano nel bilancio complessivo della meccanica con riferimento al 2023. Gli altri Paesi europei nostri concorrenti hanno aumentato la loro produzione industriale, il nostro Paese l'ha ridotta. La competitività della nostra industria sarà la nostra assoluta priorità e lo deve essere per tutti, è in gioco il futuro di tutti noi, non solo della metalmeccanica/meccatronica".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro