Ex Ilva: sindacati, 'ci autoconvocheremo a Palazzo Chigi'

"Tempo scaduto, il degrado degli stabilimenti è insostenibile"

Ex Ilva: sindacati, 'ci autoconvocheremo a Palazzo Chigi'

Ex Ilva: sindacati, 'ci autoconvocheremo a Palazzo Chigi'

"Fim Fiom Uilm, in assenza di una risposta della Presidenza del Consiglio dei ministri alla richiesta d'incontro inviata il 5 febbraio, si autoconvocheranno a Palazzo Chigi, per un confronto urgente e necessario a garantire la continuità produttiva e occupazionale di Acciaierie d'Italia". Lo annunciano i sindacati in una nota congiunta dove spiegano che "il tempo è ormai scaduto, il degrado degli stabilimenti è insostenibile". "Da giorni sembrerebbe essere in atto una trattativa segreta tra i soci di Acciaierie d'Italia alla ricerca di una soluzione condivisa per il cambio di gestione, in assenza di confronto con le organizzazioni sindacali. È inaccettabile che dopo due decreti voluti dal governo per estromettere Mittal, attraverso l'attivazione dell'amministrazione straordinaria, la situazione e il futuro dell'ex Ilva rimangano nella totale incertezza", si legge nella nota.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro