Emissione BTP a 7 anni e riapertura del 30 anni, MEF

Il Mef ha affidato a 5 banche un mandato per un'emissione dual tranche di Btp a 7 e 30 anni. Importo non superiore a 5 miliardi. Aste previste per l'11 gennaio 2024 annullate.

Mef, 'emissione nuovo Btp a 7 anni e riapertura del 30 anni'

Mef, 'emissione nuovo Btp a 7 anni e riapertura del 30 anni'

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha affidato a Banca Monte dei Paschi di Siena, Crédit Agricole, Deutsche Bank, Goldman Sachs Bank Europe e Jp Morgan il mandato per un'emissione dual tranche mediante sindacato di un nuovo benchmark Btp a 7 anni - scadenza 15 febbraio 2031 - e di una riapertura per un importo non superiore a 5 miliardi di euro del BTP a 30 anni - scadenza primo ottobre 2053 e cedola 4,50%. La transazione sarà effettuata nel prossimo futuro, in relazione alle condizioni di mercato. Il MEF informa inoltre che le aste di Btp a 7 anni e dei Btp con scadenza superiore ai 10 anni previste per l'11 gennaio 2024 non avranno luogo.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro