Doppio record storico per i passeggeri nel porto di Genova

Crocieristi a 1,7 milioni. Nel 2024 prevista crescita traghetti

Stazioni marittime, la società che gestisce i terminal crociere e traghetti del porto di Genova, nel 2023 ha registrato un doppio record per il numero complessivo di passeggeri e per i crocieristi. Il 2023 si è chiuso infatti con un totale, fra crociere e traghetti di 4.048.777 passeggeri, il 13% in più rispetto ai 3.581.864 del 2010 che era stato storicamente l'anno migliore. Le crociere in particolare con 1.698.639 passeggeri (e 340 toccate nave) hanno superato del 26% il record del 2019 a 1,35 milioni. Rispetto al 2022 la crescita complessiva è stata del 24,34%: nelle crociere del 57,11% e nei traghetti, che sono arrivati a 2.350.138 passeggeri, dell'8,05%. Il primo operatore si conferma Msc Crociere con 1 milione e 350 mila passeggeri, seguito da Costa Crociere che ha scalato settimanalmente con una nave per l'intera stagione il porto di Genova portando 239 mila passeggeri con 36 toccate. Royal Caribbean group con le navi di Royal Caribbean, Celebrity cruises e Silversea con 20 scali ha portato 51 mila passeggeri e Princess cruises, con 11 scali, 39.500. Per quanto riguarda i traghetti sono stati movimentati 175.022 passeggeri e 54.605 auto in più rispetto al 2022. La Sardegna ha registrato un incremento di quasi 93.000 passeggeri, la Corsica di circa 60.000, il Nord Africa di quasi 29.000, mentre la Sicilia è calata di 12 mila unità. Le previsioni per il 2024 sono di una crescita dei traghetti del 2-3%. Mentre per i passeggeri delle crociere le prime stime sono in lieve calo: 1,5 milioni di crocieristi con 305 scali. Msc scenderà a 1.150.000 passeggeri con 225 scali e Costa Crociere salirà a 275 mila passeggeri con 49 scali.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro