Martedì 16 Aprile 2024

Donnet (Generali), 'spero che il governo cambi Ddl Capitali'

'Avviamo creato valore per i soci ma c'è ancora un upside'

Donnet (Generali), 'spero che il governo cambi Ddl Capitali'

Donnet (Generali), 'spero che il governo cambi Ddl Capitali'.

"Un piccolo azionista di minoranza con una quota infima potrebbe arrivare ad avere il 20% dei consiglieri", è l'insidia del Ddl Capitali che secondo l'amministratore delegato di Generali Philippe Donnet va riscritto. Lo ha affermato nel corso della celebrazione di Affari&Finanza di Repubblica spiegando che l'articolo del decreto così come è scritto "non poterebbe nessun vantaggio o beneficio al paese, ma anzi potrebbe creare molti problemi". Parlando invece della Compagnia, e in particolare del suo valore in Borsa, abbiamo "creato tanto valore per i nostri soci - ricorda - ma c'è ancora uno spazio di crescita perché il management è focalizzato sul raggiungere i risultati del piano e sulla preparazione del piano futuro che sarà molto ambizioso". "Nel piano 2019-2021 abbiamo distribuito 4,5 miliardi di dividendi e nel piano attuale" che termina a fine 2024 "confermiamo che distribuiremo tra 5,2 e 5,6 miliardi. Inoltre nel prossimo piano potremo aumentare la cedola e valutare il buyback su base annuale" aggiunge.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro