Dell'Orco, con Nimbus 5 milioni di sensori antisismici in Italia

'Il contatore blocca i flussi di gas anche in caso di incendio'

Con Nimbus, il nuovo contatore pronto per l'idrogeno di Italgas, l'Italia potrà contare su "una rete di 5 milioni di sensori antisismici" nel territorio. E' quanto afferma l'amministratore delegato di Italgas Reti Lorenzo Dell'Orco all'Enlit di Parigi, sottolineando che "Nimbus è dotato di un sensore sismico e uno di rilevamento della temperatura esterna, che possono consentire di interrompere l'erogazione del gas in caso di eventi tellurici e di incendi e che abilitano la condivisione dei dati con gli enti preposti alla sicurezza del territorio". "Stiamo collaborando con l'Ingv, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia dell'Università di Pavia", ha aggiunto ricordando il piano di installazione di 5 milioni di nuovi contatori. Nimbus è dotato poi di soluzioni anti-effrazione, che consentono di rilevare tempestivamente tentativi di manomissione e disconnessione dell'apparecchio e vanta moduli di comunicazione basati su tecnologia 'NB-IoT' e 'LoRaWAN' come reti primarie e un ulteriore canale di 'back-up' basato su tecnologia 'mesh' che, anche in assenza di segnale, consente a un contatore di trasmettere sfruttando la connessione con lo smart meter più vicino. L'obiettivo di Italgas è "massimizzare le performance di telelettura e telegestione sul campo", spiega Dell'Orco.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro