Giovedì 11 Aprile 2024

De Guindos, la crescita potenziale dell'Eurozona rallenterà

'Gli shock hanno avuto effetti profondi, il Pil resta basso'

De Guindos, la crescita potenziale dell'Eurozona rallenterà

De Guindos, la crescita potenziale dell'Eurozona rallenterà

"E' molto probabile che la crescita potenziale rallenterà in futuro", e per questo "le politiche di bilancio e strutturali hanno un ruolo cruciale per sostenerla": lo ha detto il vicepresidente della Bce, Luis De Guindos, parlando alla conferenza delle Banche centrali del Mediterraneo. "Gli shock senza precedenti degli anni scorsi hanno avuto effetti profondi sulla crescita a medio termine che resta bassa e in calo", ha detto De Guindos, spiegando che la crescita potenziale si è abbastanza ripresa dalla pandemia, grazie alle considerevoli misure di sostegno come gli schemi anti disoccupazione e l'impatto del Next Generation EU, ma è destinata ad indebolirsi. Per questo devono intervenire le politiche di bilancio e quelle strutturali, che devono sia affrontare le debolezze che far calare i debiti. "Migliorare la capacità di offerta della zona euro, attuando pienamente il programma Next Generation EU, può aiutare a ridurre la pressione sui prezzi nel medio termine, sostenendo le transizioni verde e digitale", ha aggiunto.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro