Crisi climatica, previsti 14 milioni di decessi entro il 2050 a Davos

I costi aggiuntivi per la sanità superano i mille milioni

Davos, 14 milioni di morti entro 2050 per la crisi del clima

Davos, 14 milioni di morti entro 2050 per la crisi del clima

La crisi climatica potrebbe causare 14,5 milioni di morti entro il 2050: è quanto emerge da un'analisi del World Economic Forum. L'analisi avverte che i disastri naturali aggravati dal clima potrebbero portare a perdite economiche per 12,5 trilioni di dollari, e a costi aggiuntivi per il sistema sanitario pari a oltre mille milioni di dollari. La crisi climatica aggraverà le disuguaglianze sanitarie globali, lasciando i più vulnerabili maggiormente a rischio, spiega il report.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro