Mercoledì 24 Aprile 2024

Country Garden non paga interessi su obbligazioni in yuan

Gruppo immobiliare cinese verso primo default su bond domestici

Country Garden non paga interessi su obbligazioni in yuan

Country Garden non paga interessi su obbligazioni in yuan

Country Garden ha dichiarato di non aver effettuato il pagamento di interessi per 96 milioni di yuan (13,3 milioni di dollari) in scadenza martedì su un bond onshore, entrando in un periodo di grazia di 30 giorni in cui cercherà di evitare il suo primo default su un'emissione in yuan. Durante questo periodo, il principale svilupppatore immobiliare cinese farà ogni sforzo per "per raccogliere fondi migliorando le vendite, utilizzando le risorse e tagliando i costi amministrativi". A febbraio, Ever Credit, una divisione di Kingboard Holdings, ha presentato una richiesta di liquidazione contro la società all'Alta corte di Hong Kong per un credito non rimborsato. Country Garden, uno dei maggiori costruttori cinesi di case oberato da un debito di oltre 200 miliardi di dollari, è stato dichiarato inadempiente a ottobre da un'organizzazione finanziaria internazionale per aver mancato il pagamento del debito denominato in dollari, ma finora ha evitato il default sulle obbligazioni in yuan. Il gruppo ha raggiunto un accordo con i creditori per estendere il rimborso di parte del suo debito e ha effettuato il pagamento degli interessi sul debito in yuan in scadenza a dicembre.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro