Mercoledì 22 Maggio 2024

Concorso social Amazon per sensibilizzare giovani su tema fake

C'è anche Indicam, la campagna comunicazione a studenti H-Farm

Concorso social Amazon per sensibilizzare giovani su tema fake

Concorso social Amazon per sensibilizzare giovani su tema fake

Arruolare la generazione 'Z' per sensibilizzare i giovani consumatori sull'importanza di proteggere i prodotti originali dal mercato del fake. E' questa l'idea che ha unito Amazon e la società di settore Indicam nel proporre agli studenti della H-Farm di Roncade (Treviso) la creazione di una campagna di comunicazione per la tutela della proprietà intellettuale e dei prodotti industriali originali, volta a combattere il fenomeno della contraffazione. All'iniziativa hanno preso parte 600 studenti del campus trevigiano. Il progetto premiato, denominato "Defake Contest", prevede il lancio di un concorso tramite social media per giovani rapper, chiamati a valorizzare l'importanza dell'acquisto di prodotti originali tramite freestyle e canzoni. All'interno della giuria che ha decretato il progetto vincitore era presente anche Simona Marzetti, dirigente della divisione politiche per la lotta alla contraffazione nel Ministero delle Imprese e del Made in Italy. Secondo le più recenti ricerche (International Trademark Association), è tra i ragazzi della generazione Z che si riscontra la fascia d'età più propensa all'acquisto di prodotti fake. "Questa iniziativa - spiega Alessandro Nicolis, Head of External Relations, Trust & Safety, Europe di Amazon - conferma il nostro impegno a fianco delle associazioni e delle istituzioni nel contrasto alla contraffazione, che passa anche attraverso attività di protezione, informazione e sensibilizzazione dei clienti, in questo caso dei giovani. Amazon nel 2023 ha investito più di 1,2 miliardi di dollari e impiegato più di 15.000 persone, tra cui esperti in machine learning, sviluppatori di software, dedicati alla protezione dei clienti, dei marchi, dei partner di vendita e del nostro negozio online da contraffazioni, frodi e altre forme di abuso".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro