Martedì 28 Maggio 2024

Con Ia e robotica Solids 2024 guarda al futuro

Il 5 e 6 giugno alla Fiera di Parma

Con Ia e robotica Solids 2024 guarda al futuro

Con Ia e robotica Solids 2024 guarda al futuro

La sensoristica, l'intelligenza artificiale, la robotica, i sistemi collaborativi e dell'automazione industriale. Guarda al futuro la nuova edizione di Solids, l'unico evento italiano dedicato all'industria della lavorazione delle polveri, dei granuli e dei solidi sfusi che si svolgerà il 5 e il 6 giugno alla Fiera di Parma. Numerose le tecnologie esposte per la lavorazione dei materiali, e anche soluzioni applicate alla robotica per il riempimento, lo svuotamento, il dosaggio, il trasporto meccanico, il trasporto pneumatico, la vagliatura e selezione, lo stoccaggio, la miscelazione e la pallettizzazione. La robotica,si ricorda infatti in una nota, "consente di introdurre rapidità, ripetibilità e precisione nelle varie fasi dei processi industriali, migliorando l'efficienza produttiva e riducendo i rischi per la sicurezza degli operatori umani". I robot possono occuparsi della movimentazione e il trasporto di materiali, la miscelazione e il dosaggio, il riempimento e confezionamento, i trattamenti termici e di superficie, il controllo di qualità e ispezione e la manutenzione e pulizia. "È l'uso della super intelligenza al servizio dell'industria". Inoltre, a Solids Parma 2024 rappresentanti di aziende, ricercatori ed esperti di finanza agevolata si confronteranno sui nuovi programmi di finanziamento volti a stimolare l'innovazione nel settore industriale e sbloccare il potenziale per una crescita e una competitività future. Solids indica "tutto ciò che è possibile raccogliere in un mucchio". L'evento di Parma riesce quindi a mettere insieme aziende eterogenee: agro-alimentari (es. chicchi di caffè, farina, pasta, cereali oppure mangimi, fertilizzanti, sementi), gomma, plastica, chimico-farmaceutiche e cosmetiche, della lavorazione dei metalli, del vetro e specializzate nel riciclo.