Compagnia di San Paolo, 170 milioni di erogazioni nel 2024

Presentate le linee strategiche, 36,4 milioni per la cultura

Compagnia di San Paolo, 170 milioni di erogazioni nel 2024

Compagnia di San Paolo, 170 milioni di erogazioni nel 2024

Per l'esercizio 2024 per la Fondazione Compagnia di San Paolo, gli interventi per finalità istituzionali relativi a delibere da adottare sono stimati in complessivi 135 milioni di euro. Si ipotizzano inoltre ulteriori 35 milioni per delibere a valere sui fondi per iniziative di carattere strategico, per un totale complessivo di 170 milioni. I dati sono stati diffusi in occasione di un evento al conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, dal titolo "Una precisa idea di Fondazione. Guardare lontano per agire nel presente", in cui sono state presentate le linee strategiche del 2024. La quota base delle erogazioni sarà così suddivisa: obiettivo cultura 36,4 milioni; obiettivo persone 52,4 milioni; obiettivo pianeta 44,7 milioni, il budget della direzione pianificazione, studi e valutazione ammonta a 1,5 milioni. "Abbiamo lavorato in questi anni per rendere "meno rigida" la nostra programmazione operativa, aumentando anno dopo anno la quota di "risorse flessibili" da utilizzare per rispondere a imprevisti e bisogni emergenti. Le risorse flessibili nella programmazione operativa del 2024 superano il 30% del totale" ha dichiarato il segretario generale, Alberto Anfossi. "Se rifletto su questi ultimi otto anni - ha sottolineato il presidente della fondazione, Francesco Profumo - mi rendo conto di come l'operato della Compagnia sia andato modificandosi con l'intento di interpretare e cercare di fornire delle risposte ai cambiamenti della società. Pensiamo al modello di "fondazione ibrida", che bilancia cioè, dov'è necessario, azioni erogative e di gestione diretta o di accompagnamento dei progetti; al significato che abbiamo voluto dare all'impatto e alla leva, cioè alla attrazione, messa in comune e moltiplicazione delle risorse; al capacity building e all'asset building; alla arricchita 'cassetta degli attrezzi'".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro