Mercoledì 17 Luglio 2024

Camilli (Confindustria), su ritardi P.a. 'è il momento di agire'

Revisione direttiva Late Payment 'occasione in questa direzione'

Camilli (Confindustria), su ritardi P.a. 'è il momento di agire'

Camilli (Confindustria), su ritardi P.a. 'è il momento di agire'

"I ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali rappresentano da tempo un nodo alla crescita. E' necessario introdurre stabilmente una cultura dei pagamenti rapidi, innanzi tutto nei rapporti tra la P.a. e le imprese ma anche nei rapporti tra imprese. La proposta di revisione della direttiva Late Payment deve rappresentare un'occasione per muoverci in questa direzione". Il vicepresidente di Confindustria per il credito, la finanza e il fisco, Angelo Camilli, lo sottolinea intervenendo all'assemblea annuale dell'associazione italiana per il factoring Assifact. La direttiva europea, spiega, "contiene infatti alcune revisioni importanti e da confermare e può essere ulteriormente rafforzata in particolare per scoraggiare il rischio di comportamenti finalizzati ad allungare i termini di pagamento attraverso l'estensione della durata delle procedure di verifica oppure ritardando o impedendo il momento dell'invio della fattura. Per quanto riguarda, poi, i rapporti con la P.a., che negli ultimi anni ha fatto comunque dei progressi apprezzabili, dobbiamo lavorare per evitare che le difficoltà organizzative si possano scaricare sulle imprese attraverso ritardi di pagamento. Se ne discute da anni, ora è il momento di agire".