Lunedì 17 Giugno 2024

Calamità naturali, Stato a rischio collasso, dice Musumeci

'In altre parti d'Europa le assicurazioni sono obbligatorie'

Musumeci, lo Stato rischia il collasso su calamità naturali

Musumeci, lo Stato rischia il collasso su calamità naturali

Il Ministro per la Protezione Civile e le Politiche del Mare, Nello Musumeci, afferma che non è possibile che lo Stato vada in collasso tra qualche anno, senza che ci sia una partecipazione da parte del privato di fronte alle calamità naturali. Durante il Congresso Nazionale dell'Ordine degli Ingegneri, Musumeci ha parlato della necessità di introdurre in Italia una cultura delle assicurazioni obbligatorie per i rischi naturali, come avviene in altre parti d'Europa. Inoltre, ha annunciato che si farà carico di un incontro a Roma per predisporre un disegno di legge sul rischio sismico, al quale deve essere legata una considerazione generale legata al coinvolgimento culturale e morale dei cittadini. Musumeci ha spiegato che l'Italia non ha un piano di mitigazione del rischio sismico, poiché manca una programmazione, una visione e la volontà di considerare la sicurezza del territorio una priorità. Egli ha dichiarato di voler cambiare metodo e passo, sapendo che incontrerà difficoltà anche all'interno del Parlamento e di qualche forza politica, poiché gli obiettivi particolarmente impegnativi vanno raggiunti con grande sacrificio.