Martedì 11 Giugno 2024

Borsa: Milano tiene (+0,6%) con l'Europa dopo avvio Wall street

Calmo lo spread attorno a quota 130. Tim (+5%) prosegue la corsa

Borsa: Milano tiene (+0,6%) con l'Europa dopo avvio Wall street

Borsa: Milano tiene (+0,6%) con l'Europa dopo avvio Wall street

Piazza Affari resta in positivo muovendosi di fatto in linea con gli altri listini azionari europei dopo l'avvio di Wall street e i primi dati macroeconomici dagli Usa della raffica attesa per oggi, tra i quali l'indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero. La Borsa migliore è quella di Francoforte che sale di quasi un punto percentuale, seguita da Milano in aumento dello 0,6% e da Amsterdam in crescita dello 0,5%. La più cauta è al momento Londra, comunque in leggero rialzo (+0,2%). Gli operatori sembrano comunque attendere la riunione della Bce di giovedì per il primo taglio dei tassi, con i titoli di Stato del Vecchio continente che vedono i rendimenti in discesa: il tasso del Btp a 10 anni è al 3,91%, con lo spread nei confronti del Bund tedesco calmo attorno alla quota dei 130 punti dell'avvio. Sempre forte il gas ma lontano dai massimi della giornata in aumento del 7% a 36,7 euro al Megawattora soprattutto per le interruzioni non programmate in Norvegia e il calo delle importazioni di Gnl in Europa a causa dell'aumento della domanda in Asia. In questo clima in Piazza Affari Tim prosegue la sua corsa con un aumento del 5% a 0,25 euro soprattutto sulle ipotesi di una possibile fusione tra Netco e Open Fiber, operazione che frutterebbe al gruppo Tlc un incasso aggiuntivo (earn-out) di 2,5 miliardi di euro da Kkr, a cui la rete è in corso di cessione. Tra i titoli principali bene anche Stm, Leonardo e Poste, in crescita di oltre due punti percentuali. Cauta Ferrari, che ondeggia attorno alla parità.