Borsa, Milano in leggero rialzo (+0,2%) a seguito di Europa e Wall Street

Milano chiude in rialzo (+0,2%) insieme alle altre Borse europee, con una settimana di scambi ridotti che porta Piazza Affari ai massimi di sempre. Saipem in rialzo, tensioni sul gas europeo e dollaro debole. Spread Btp-Bund a 157,7.

Borsa: Milano in cauto rialzo (+0,2%) con l'Europa e Wall Street
Borsa: Milano in cauto rialzo (+0,2%) con l'Europa e Wall Street
Milano prosegue in un cauto rialzo (+0,2%), allineata alle altre Borse europee, dopo la ripresa di Wall Street avvenuta ieri, a differenza dei listini del Vecchio Continente che hanno ripreso i loro scambi dopo la pausa natalizia. La settimana rimane comunque 'corta' e gli scambi ridotti sui mercati azionari che si avviano a chiudere l'anno venerdì, tutti in guadagno ai massimi di sempre o vicini ai record. Piazza Affari, in particolare, ha registrato una crescita nel 2023 superiore al 28%, sui livelli dell'estate del 2008. Resta in luce Saipem (+2,94%), nonostante il ritracciamento delle quotazioni del greggio. Resta inoltre in tensione il gas europeo ad Amsterdam (+5,2% a 35,95 euro al megawattora), a causa delle tensioni legate agli attacchi nel Mar Rosso che penalizzano Maersk (-4,3%) alla Borsa di Copenhagen e Hapag Lloyd (-7%) a Francoforte (+0,16%). La prima sta valutando di tornare a navigare in quelle acque, mentre la seconda ha spostato le sue navi sulla rotta del Capo di Buona Speranza. Il dollaro rimane debole, con il cambio con l'euro pari a 1,10. In salita a 157,7 lo spread Btp-Bund, con il rendimento del decennale italiano al 3,48%.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro