Venerdì 14 Giugno 2024

Borsa: Milano guadagna (+0,68%), brilla Stm, debole Tim

Deboli le banche Bps e Banco Bpm

Piazza Affari è salita (+0,68%) insieme agli altri listini azionari, spinti dai tecnologici americani e dalle attese di tagli dei tassi che hanno invece fatto scendere il rendimenti dei titoli di Stato e ridotto lo spread Btp-Bund. La Bce interverrà già domani e, in seguito, anche la Fed dopo che oggi ha aperto le danze la Banca centrale canadese con una sforbiciata dello 0,25% la stessa che il mercato prevede domani dall'Eurotower. A Milano si sono messe in luce Stm (+3,05%) i linea con il settore, Nexi (+2,24%), Mediolanum (+2,17%) e Iveco (+2,14%) mentre in fondo al listino sono finite oltre a Tim (-2,1%) le banche Bps (-1,83%) e Banco Bpm (-0,81%). Fuori dal paniere principale le azioni Mfe categoria A (+4,1%) hanno beneficiato dalle indicazioni del gruppo sull'andamento della pubblicità, meno le Mfe B (+0,51%).