Borsa: Milano cauta a +0,07%, corrono Leonardo e St

Lo spread sale a 175 punti. Vendite su Ferrari e Tim

La Borsa di Milano parte in rialzo, come tutti i listini europei e continua ad aggiornare i massimi da giugno 2008 avvicinandosi sempre più alla soglia dei 30mila punti. Il Ftse Mib, pur limando dopo l'avvio, tiene un marginale +0,07% a 29.703 punti con Leonardo che scalda il listino e sale del 2,9% insieme a St (+2,2%). Su entrambe JpMorgan alza la raccomandazione sul titolo a 'overweight. Bene anche Tenaris (+1,79%) e Saipem (+1,23%). Sul versante opposto pesano le vendite su Ferrari (-1,25%), Tim (-0,95%) , Iveco (-0,75%) e le prese di beneficio sui bancari Bper (-0,64%9 e Unicredit (-0,71%). Lo spread tra Btp e Bund sale a 175 punti con il rendimento del decennale italiano che si riavvicina al 4,16%.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro