Borsa: Milano cauta (+0,14%), brilla Fineco, tonfo di Campari

In luce Iveco e Azimut

Seduta in cauto rialzo a Piazza Affari (+0,14%) in linea con la cautela prevalente nelle altre Borse europee e a Wall Street. Alla vigilia del dato sull'inflazione Usa, che fornirà materiale alla Fed per decidere sui tassi, gli investitori hanno preferito rimanere alla finestra. Gli acquisti hanno comunque premiato Fineco (+2,36%) grazie alla raccolta di dicembre. Sul podio sono saliti inoltre Iveco (+2,16%) e Azimut (+1,64%), bene anche Unicredit (+1,21%) In fondo al listino milanese è invece finita fin dall'avvio Campari (-6,53% a 9,28 euro) scivolata sotto il prezzo del collocamento sul mercato, a 9,33 euro l'una, di nuove azioni per finanziare, insieme a delle obbligazioni convertili, l'acquisizione da 1,2 miliardi di euro del cognac Courvoisier. Deboli poi Terna (-1,87%) e Saipem (-1,8%).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro