Martedì 18 Giugno 2024

Borsa, Milano cala dello 0,4%, Moncler e Stm deboli, Bper sprinta

Piazza Affari torna in calo (-0,44%) dopo una pausa a cavallo della parità. Il differenziale tra Btp e Bund scende sotto quota 179 punti. Calano A2a, Moncler, Stm, Hera, Mediolanum, Ferrari, Snam, Leonardo, Iveco. Bper, Banco Bpm e Mps in rialzo. Intesa, Stellantis, Enel, Generali, Terna, Tim ed Eni in lieve calo. Gequity, Olidata e Pininfarina volano. DoValue e Risanamento in ribasso.

Borsa, Milano cala dello 0,4%, Moncler e Stm deboli, Bper sprinta

Borsa, Milano cala dello 0,4%, Moncler e Stm deboli, Bper sprinta

Piazza Affari torna in calo (Ftse Mib -0,44% a 28.768 punti) dopo una breve pausa a cavallo della parità, iniziata con un lieve ribasso. Il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi scende sotto quota 179 punti, a 178,6 punti, con il rendimento annuo italiano in rialzo di 1,4 punti al 4,46% e quello tedesco di 1,1 punti al 2,68%. A2a (-1,69%), Moncler (-1,64%) ed Stm (-1,64%) sono in calo dopo il taglio alle stime sul 3/o trimestre della rivale Nordic Semiconductor (-12,39% ad Oslo). Anche Hera (-0,96%), Mediolanum (-0,85%), Ferrari (-0,77%) e Snam (-0,75%), insieme a Leonardo (-0,74%) e Iveco (-0,62%), segnano una flessione. Bper (+2,92%), Banco Bpm (+2,49%) ed Mps (+1,77%) salgono, mentre Unicredit (+0,6%) è più cauta. Intesa (-0,26%), Stellantis (-0,19%), Enel (-0,18%), Generali (-0,2%), Terna (-0,21%), Tim (-0,32%) ed Eni (-0,37%) sono in lieve calo, con il greggio poco mosso (Wti +0,19% a 90,96 euro al barile). Tra i titoli a minor capitalizzazione Gequity (+19%), Olidata (+5,97) e Pininfarina (+2,96%) fanno registrare un balzo, mentre DoValue (-5,26%) e Risanamento (-2,97%) sono deboli.