Borsa: Milano (+0,77%) si rafforza con l'Europa, debole Tim

Brilla Mps

Borsa: Milano (+0,77%) si rafforza con l'Europa, debole Tim

Borsa: Milano (+0,77%) si rafforza con l'Europa, debole Tim

Le Borse europee si confermano bene intonate a fine mattinata. Più che gli indici pmi nel settore manifatturiero migliori delle previsioni, contribuiscono al rialzo, alla vigilia della Bce e in attesa nel primo pomeriggio della banca centrale canadese sui tassi, soprattutto i futures sugli indici americani. Qui Netflix guadagna il 10% nel pre-market sulla scia di abbonamenti superiori alle previsioni e dove verranno diffusi in giornata i risultati, fra gli altri, di Tesla. Ad Amsterdam (+1,7%) è rally per Asml (+6,8%) che ha triplicato gli ordini nel trimestre mentre Infineon (-0,1%) a Francoforte (Dax +1,18%) e, alla vigilia dei conti, Stm (-0,27%) a Parigi (Cac 40 +0,86%) e a Milano (Ftse Mib +0,77%) hanno ridotto le perdite segnate inizialmente sulla scia delle previsioni non rassicuranti diffuse ieri da Texas Instruments. A Milano la lettera di Vivendi all'antitrust europea per questionare sul ruolo del Tesoro nella vendita della rete a Kkr rallenta Tim (-0,93%), ma fa peggio Campari (-1,81%). Sul podio invece brilla Mps (+4,4%) che si attende torni a distribuire un dividendo ai soci. Al debutto nel segmento Egm-pro Kruso Kapital in assenza di ordini non è stata ancora scambiato quindi per ora senza prezzo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro