Borsa: l'Europa viaggia positiva nell'ultima seduta 2023

Lo spread stabile a 163 punti, il gas scivola sotto 33 euro

Borse europee positive nell'ultima seduta del 2023 con lo stoxx 600 che segna sull'anno un rialzo vicino al 13%. Sull'indice d'area (+0,2%) in luce i titoli legati al beni di consumo e all'energia con il prezzo del petrolio in crescita (wti +0,6% a 72 dollari, brent +0,8% a 78 dollari al barile). Scivola, invece, sotto i 33 euro al megawattora (con un minimo a 32,6) il gas che cede il 2,8%. Lo spread è stabile. Il differenziale tra Btp e Bund sfiora i 163 punti con il rendimento del decennale italiano che risale e si porta di nuovo al 3,6% (+2 punti base) . I listini che si apprestano ad archiviare per molti un anno record, guardano per il 2024 ancora alle banche centrali con la Fed attesa ad un taglio dei tassi nel primo trimestre. Resta l'incognita della Bce con i falchi, all'interno del consiglio, che frenano sul mettere mano ad una riduzione dei costi di finanziamento.. Tra le singole Piazze Milano guadagna lo 0,4% (Ftse Mib 30.451 punti) con Erg sempre in testa. Francoforte segna un +0,23%, Parigi un +0,37% e Londra che chiuderà in anticipo, un +0,14%. Fronte cambi l'euro si indebolisce con il dollaro con il quale scambia a 1,1054.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro