Mercoledì 22 Maggio 2024

Borsa: l'Europa viaggia cauta, lo spread resta a 145 punti

Il gas scende a 23 euro, il petrolio è poco mosso

Borsa: l'Europa viaggia cauta, lo spread resta a 145 punti

Borsa: l'Europa viaggia cauta, lo spread resta a 145 punti

Le Borse europee si mostrano caute con la lente ai dati macro. Dopo l'inflazione giapponese che è rallentata per il terzo mese consecutivo ma è sopra le stime degli analisti, l'attesa è soprattutto agli Stati Uniti con gli ordini di beni durevoli e di merci e il dato sui prezzi delle case. Poco mossa la fiducia dei consumatori tedeschi a -29 punti, in linea con le stime mentre quella francese è scesa a 89 punti dai 91 precedenti e dal 92 previsto. L'indice d'area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, è piatto con gli acquisti sui tecnologici che bilanciano le vendite sui farmaceutici. Lo spread tra Btp e Bund oscilla sopra i 145 punti con il rendimento del decennale italiano che risale al 3,88%. A Milano (Ftse Mib +0,21% a 32.627 punti) prende fiducia Campari (+0,56%) in attesa dei conti. Rialzi anche per Leonardo (+029%), Saipem (+0,35%). Debole Brunello Cuinelli (-0,18%). Tra le altre Piazze Parigi segna un +0,04%, Francoforte un +0,37% e Londra un +0,03%. Quanto alle commodity, il petrolio è stabile (wti a 77,6 dollari e brent a 82,5 dollari) mentre il gas scende a 23,3 euro al megawattora ampliando la flessione al 2,7%. Sul fronte dei cambi l'euro è poco mosso a 1,0853 dollari.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro