Giovedì 18 Aprile 2024

Borsa: l'Europa si muove cauta a caccia di indizi sui tassi

Calmi i tassi dei titoli di Stato. L'euro scende sul dollaro

Borsa: l'Europa si muove cauta a caccia di indizi sui tassi

Borsa: l'Europa si muove cauta a caccia di indizi sui tassi

Le Borse europee si muovono caute, nonostante il taglio dei tassi da parte della banca centrale cinese e con gli investitori che temono non basterà a rilanciare la crescita economica. L'attenzione si concentra sul rapporto della Bce sui salari mentre si attendono nei prossimi giorni i verbali della Fed e l'inflazione dell'Eurozona. Sul fronte valutario l'euro scende a 1,0769 sul dollaro. L'indice stoxx 600 cede lo 0,3%. In calo Francoforte (-0,4%), Londra (-0,3%), Madrid (-0,1%) e Parigi (-0,05%). I principali listini europei sono appesantiti dal comparto immobiliare (-0,8%), da mesi in fibrillazione dopo le vicende cinesi. In calo l'informatica (-0,7%), il lusso (-0,7%) e le auto (-0,5%), quest'ultimo dopo i dati sulle vendite. Deboli le utility (-0,1%), con il prezzo del gas che gira in calo. Ad Amsterdam le quotazioni scendono dell'1,5% a 23,4 euro al megawattora. Poco mossa l'energia (-0,03%) con il petrolio che si muove in ordine sparso. Il Wti sale dello 0,2% a 79,3 dollari al barile e il Brent cede lo 0,4% a 83,2 dollari. In lieve rialzo le banche (+0,1%), con Barclays che guadagna il 5,2% dopo i risultati del 2023 con cedola e buyback in aumento. Poco mosse le assicurazioni (-0,07%). Calmi i rendimenti dei titoli di Stato. Lo spread tra Btp e Bund prosegue a 149 punti, con il tasso del decennale italiano al 3,87 per cento.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro